GLI ULTIMI COMMENTI

  1. Avatar
  2. Avatar
  3. Avatar
  4. Avatar
  5. Avatar
Post più visti sui Vaccini
POST PIU VISTI SUL GREEN PASS

Il nuovo concetto strategico della NATO prevede il rafforzamento della difesa del fianco orientale nell’ambito del confronto con la Russia. Lo ha affermato Jens Stoltenberg, segretario generale dell’alleanza.

“Posso assicurarvi che da decenni proteggiamo i paesi confinanti con la Russia, adeguando la nostra presenza alla luce della valutazione della minaccia”, ha affermato Stoltenberg in un’intervista al Financial Times. Secondo lui, l’alleanza rafforzerà in modo significativo la difesa nell’Europa orientale.

La NATO rivedrà il suo concetto strategico al prossimo vertice di Madrid, ha affermato il Segretario generale. Il piano aggiornato includerà l’impegno degli alleati occidentali della NATO come Stati Uniti, Regno Unito e Francia a schierare truppe, navi e aerei da guerra in aree designate sul fianco orientale dell’alleanza in caso di attacco.

Il vertice della NATO si terrà a Madrid dal 28 al 30 giugno. Il segretario generale del blocco politico-militare ha promesso di concordare al vertice un piano per la transizione delle forze armate ucraine dalle armi post-sovietiche alle armi dell’alleanza. Inoltre, durante il vertice verrà rivista la strategia difensiva. In precedenza, il primo ministro estone Kaja Kallas ha affermato che la strategia esistente dell’alleanza in relazione ai tre stati baltici (Lituania, Lettonia ed Estonia) non protegge i paesi baltici dall’invasione nemica.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.