GLI ULTIMI COMMENTI

  1. Avatar
  2. Avatar
  3. Avatar
  4. Avatar
  5. Avatar
Post più visti sui Vaccini
POST PIU VISTI SUL GREEN PASS

Se ti stai chiedendo come l’economia globale sia stata dirottata e l’umanità rapita da una narrativa completamente falsa, non andare oltre questo video del creatore olandese Covid Lie.

Rivela che le azioni delle maggiori società mondiali sono detenute dagli stessi investitori istituzionali. Si, possiedono tutti l’un l’altro. Ciò significa che i marchi “concorrenti“, come Coca Cola e Pepsi, non lo sono davvero, poiché le loro azioni sono di proprietà delle stesse identiche società di investimento, fondi comuni di investimento, compagnie assicurative, banche e, in alcuni casi, governi. Questo succede in tutti i settori. Ecco cosa dice:

“I piccoli investitori sono di proprietà di investitori più grandi. Questi sono di proprietà di investitori ancora più grandi. La parte superiore visibile di questa piramide ha solo 2 società i cui nomi abbiamo visto spesso … Queste sono Vanguard e BlackRock. Il potere di queste due società è al di là la tua immaginazione. Non solo possiedono una grande parte delle azioni di quasi tutte le grandi società, ma anche le azioni degli investitori in quelle società. Questo dà loro un monopolio completo.

Un rapporto di Bloomberg indica che entro il 2028 queste due società avranno insieme investimenti per 20 trilioni di dollari. Ciò significa che possederanno quasi tutto.

Laurence Douglas “Larry” Fink cofondatore e presidente del colosso finanziario BlackRock. Forbes lo pone nel 2018 come il 28° uomo più potente del mondo. Nato in una famiglia di origine ebraica, il padre era proprietario di un negozio di scarpe, la madre un’insegnante di inglese

Bloomberg chiama BlackRock “il quarto ramo del governo” perché è l’unica agenzia privata che lavora a stretto contatto con le banche centrali. BlackRock presta denaro alla banca centrale, ma è anche il suo consigliere. Sviluppa anche il software utilizzato dalla banca centrale. Molti dipendenti BlackRock erano alla Casa Bianca con Bush e Obama. Il suo amministratore delegato. Larry Fink può contare su un caloroso benvenuto da leader e politici. 

Ma Larry Fink è solo l’uomo di paglia della società al potere, non è lui a tirare le fila. Anche BlackRock è di proprietà degli azionisti. Chi sono questi azionisti? Arriviamo a una strana conclusione. Il maggiore azionista è Vanguard. Ma qui la storia si infittisce. Vanguard è una società privata e non possiamo vedere chi siano gli azionisti. Apparentemente l’élite che possiede Vanguard non ama essere sotto i riflettori ma, ovviamente, non può nascondersi da chi vuole scavare.

Secondo i rapporti di Oxfam e Bloomberg, l’1% della popolazione mondiale ha più soldi dell’altro 99%. Peggio ancora, Oxfam afferma che l’82% dei soldi guadagnati nel 2017 è andato a quell’1%.

In altre parole, queste due società di investimento, Vanguard e BlackRock, hanno il monopolio in ogni settore del mondo e sono, a loro volta, di proprietà delle famiglie più ricche del mondo.

Perché non lo sanno tutti? Perché non ci sono film e documentari a riguardo? Perché questo non fa notizia? Perché il 90% dei media internazionali è di proprietà di nove conglomerati mediatici.

Covid Lie chiede:

“Chi sponsorizza l’organizzazione e le agenzie di stampa che producono le nostre notizie?

Con Project Syndicate, vediamo la Bill and Melinda Gates Foundation, la Open Society Foundation (Soros) e l‘European Centre for Journalism. Le organizzazioni che mandano le notizie sono pagati dalle onlus, la stessa élite che possiede anche tutti i media ma anche parte dei soldi dei contribuenti viene utilizzata per pagarli”.

E, come disse George Carlin, “Questo è un piccolo club e tu non ne fai parte”.

Quindi, quando Lynn Forester de Rothschild vuole che gli Stati Uniti siano un paese a partito unico (come la Cina) e non vuole che le leggi sull’identificazione degli elettori vengano approvate negli Stati Uniti, in modo che possano essere perpetrate più frodi elettorali per raggiungere questo scopo, cosa fa fare?

Ospita i 100 migliori amministratori delegati del mondo in teleconferenza e li invita a chiamare pubblicamente “Jim Crow” il passaggio della legge anti-corruzione da parte della Georgia e ordina ai suoi amministratori delegati di boicottare lo stato della Georgia, come abbiamo visto con Coca-Cola e Major League Baseball e persino la star di Hollywood Will Smith. In questa conference call vediamo le sfumature del Grande Reset, dell’Agenda 2030, del Nuovo Ordine Mondiale.

L’ONU vuole garantire, come fa Schwab, che entro il 2030 povertà, fame, inquinamento e malattie non saranno più una piaga sulla Terra. Per raggiungere questo obiettivo, l’ONU vuole che le tasse dei paesi occidentali siano distribuite tra le mega-corporazioni d’élite per creare una società completamente nuova. Per questo progetto, l’ONU afferma che abbiamo bisogno di un governo mondiale, ovvero l’ONU stessa.

Ed è chiaro che la “pandemia” è stata orchestrata per questo scopo. Questo video fa un ottimo lavoro nello spiegare come è fatto tutto.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.