GLI ULTIMI COMMENTI

  1. Avatar
  2. Avatar
  3. Avatar
  4. Avatar
  5. Avatar
Post più visti sui Vaccini
POST PIU VISTI SUL GREEN PASS

Una presentatrice radiofonica è morto a causa delle complicazioni del vaccino AstraZeneca Covid-19, a dirlo il medico legale.

Lisa Shaw, che lavorava per BBC Radio Newcastle, è morta all’età di 44 anni a maggio dopo aver sviluppato mal di testa una settimana dopo aver ricevuto la sua prima dose di vaccino.

Il medico legale del Newcastle Karen Dilks ha detto che la signora Shaw ha sofferto di coaguli di sangue nel cervello che alla fine hanno portato alla sua morte.

L’inchiesta ha appreso che la condizione legata al vaccino Oxford-AstraZeneca era molto rara.

Il medico legale ha dichiarato: “Lisa è morta a causa delle complicazioni di una vaccinazione AstraZeneca Covid”.

In una dichiarazione, il dottor John Holmes che l’ha curata ha detto che si lamentava di avere “un forte mal di testa che spara e pugnala” sulla fronte e dietro gli occhi.

Sono stati effettuati test e sono stati trovati coaguli di sangue nel suo cervello, che hanno spinto a trasferirla all’unità specialistica di neurologia presso la Royal Victoria Infirmary (RVI) di Newcastle.

I coaguli sono considerati estremamente rari – ci sono stati 417 casi segnalati e 72 decessi dopo il vaccino AstraZeneca nel Regno Unito.

Il dottor Christopher Johnson, un consulente in anestesia e terapia intensiva presso l’RVI, ha affermato che la signora Shaw era cosciente da diversi giorni ed era stata curata per i coaguli con farmaci che sembravano avere successo.

Il medico legale ha affermato che la sig.ra Shaw era precedentemente in forma e stava bene, ma ha concluso che è stato “chiaramente stabilito” che la sua morte è stata causata da una rarissima “trombocitopenia trombotica indotta da vaccino”, una condizione che porta a gonfiore e sanguinamento del cervello.

Il dottor Tuomo Polvikoski, un neuropatologo consulente che ha esaminato la signora Shaw dopo la sua morte, ha affermato che, data la sua storia di persona in forma e senza problemi di salute, è stato “sorprendente” che sia morta per coaguli di sangue e sanguinamento nel cervello.

Ha detto che “nel tempo” “sembra molto probabile” che la sua morte sia stata “indotta dal vaccino”.

La signora Dilks ha affermato che la condizione era “molto rara”, ma è d’accordo con le scoperte del dottor Polvikoski.

Dopo l’udienza, la famiglia della signora Shaw ha dichiarato in una dichiarazione: “Questo è un altro giorno difficile in quello che è stato un momento devastante per noi.

“La morte della nostra amata Lisa ha lasciato un terribile vuoto nella nostra famiglia e nelle nostre vite.

“Era davvero la moglie, la mamma, la figlia, la sorella e l’amica più meravigliose”.

Il responsabile per la sicurezza dell’Agenzia per la regolamentazione dei medicinali e dei prodotti sanitari, la dottoressa Alison Cave, ha affermato che avrebbe “rivisto” il verdetto del coroner.

Commenti