GLI ULTIMI COMMENTI

  1. Avatar
  2. Avatar
  3. Avatar
  4. Avatar
  5. Avatar
Post più visti sui Vaccini
POST PIU VISTI SUL GREEN PASS

Una indagine ospedaliera è stata avviata dopo che la figlia venticinquenne del defunto Lord Young di Dartington è morta poche ore dopo aver lamentato un forte mal di testa.

Gaia Young è stata ricoverata d’urgenza all’University College London Hospital con vomito acuto il 20 luglio, ma è stata dichiarata cerebralmente morta 16 ore dopo.

La sua morte è attualmente trattata come inspiegabile dopo che un primo esame post mortem è risultato inconcludente, ma l’UCLH ha ora avviato un indagine dopo che la famiglia ha cercato risposte su come le sue condizioni hanno potuto peggiorare così rapidamente.

La laureata in storia dell’Università di Bristol ha ricevuto la sua seconda vaccinazione contro il Covid-19 a marzo, ma la sua famiglia crede che la speculazione che la tragedia possa essere collegata al vaccino sia altamente improbabile dato il lasso di tempo di quattro mesi.

Il fratellastro di Gaia, lo scrittore e commentatore Toby Young, ha dichiarato: “Senza dubbio alcune persone ipotizzeranno che la sua morte improvvisa sia stata un raro effetto collaterale del vaccino Covid, ma ha avuto la sua seconda vaccinazione a marzo, quindi a prima vista sembra improbabile.”

Ha aggiunto: “È una tragedia indicibile per la quale non c’è alcuna spiegazione apparente. Gaia mangiava in modo sano, faceva esercizio fisico regolarmente, non assumeva droghe e beveva solo occasionalmente e con moderazione.

“La morte di un familiare è sempre difficile da sopportare, ma per un 25enne sano essere improvvisamente portato via da te è particolarmente difficile. Era una persona adorabile: gentile, divertente, intelligente, creativa, leale, coscienziosa, infinitamente curiosa. Aveva il mondo ai suoi piedi».

Gaia aveva cinque anni quando suo padre Lord Young è morto nel 2002. Al sociologo e politico è attribuito il merito di aver coniato il termine meritocrazia e ha svolto un ruolo chiave nel plasmare lo stato sociale del dopoguerra dopo aver scritto il vittorioso manifesto del Partito Laburista per il elezioni generali del 1945. Aveva 81 anni quando nacque Gaia, la più giovane dei suoi sei figli.

Un portavoce dell’UCLH ha dichiarato: “Le nostre più sentite condoglianze vanno ai cari di Gaia in questo momento molto triste e difficile. Siamo in contatto con la sua famiglia e stiamo esaminando le circostanze che hanno portato alla sua morte”.

Commenti